BIOGRAFIA

LA MUSICA
Egidio Flamini è un pianista compositore in perfetto equilibrio tra passato e presente.
La musica classica e la musica leggera si fondono nelle sue composizioni, dando vita ad una miscela in cui è possibile trovare slanci di entusiasmo irrefrenabili, esplosioni di gioia, apparizioni maestose, così come atmosfere morbide ed ipnotiche su cui la melodia danza come sospesa, ed ancora melodie cullanti e sognanti, talmente intime, delicate, intense, da commuovere sin dal primo ascolto.
I suoi live sono una vera e propria esperienza. In aggiunta alle esecuzioni musicali, ama raccontare la genesi dei suoi brani con brevi introduzioni in cui si mescolano episodi di vita vissuta a profonde riflessioni filosofiche creando ogni volta un coinvolgimento del pubblico totale sia per chi lo ascolta per la prima volta sia per chi lo segue regolarmente.

BIOGRAFIA
Egidio Flamini è nato a Lugano, in Svizzera, nel 1971. A dieci anni ha iniziato lo studio del pianoforte, diplomandosi brillantemente nel 1993 presso il Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia sotto la guida della Prof.ssa L. Pastorino. Dal 1995 in poi si è perfezionato con il M° Aquiles Delle Vigne, con il quale ha studiato per sei anni, prima presso l’Accademia Internazionale di Perfezionamento Pianistico “Musici Artis” di Duino (Trieste) ed in seguito frequentando numerosi Corsi di Interpretazione Pianistica.
Nel Luglio del 2010 ha conseguito il Diploma Accademico di II livello in discipline musicali con una tesi sull’opera postuma di F. Chopin presso l’Istituto di Alta Formazione Musicale ”G. Briccialdi” di Terni con la votazione di 110/110, sotto la guida del M° Carlo Guaitoli.
Tra l’Ottobre del 2003 e l’Aprile del 2004 è risultato per cinque volte vincitore del primo premio in concorsi di esecuzione pianistica nazionali ed internazionali. Ha suonato come solista in Inghilterra, Germania, Belgio, Austria ed in molte città italiane.

Nel Giugno del 2006 si è esibito in Piazza del Duomo a Spoleto, nell’ambito della manifestazione Vini nel mondo (I Notte Bianca di Spoleto), eseguendo musiche di Arturo Stàlteri, Ludovico Einaudi, Micheal Nyman, Giovanni Allevi ricevendo uno straordinario successo di pubblico.
In quella stessa occasione ha presentato per la prima volta anche composizioni proprie e da allora è iniziata la sua carriera di pianista-compositore.
A partire dall’Aprile del 2007 e per quattro anni consecutivi sono stati pubblicati quattro suoi dischi: Acquario, Semidigirasole, Cose Preziose e La Finestra.

Il noto pianista e compositore romano Arturo Stàlteri, eminente esponente del genere, si è espresso così: “Egidio…la tua musica continua a commuovermi”.
Lo stesso compositore e pianista Arturo Stàlteri ha inserito uno dei brani di Acquario nei programmi dei suoi concerti.
Le sue composizioni sono state trasmesse numerose volte su RAI Radio2 International e Umbria Radio in Blu. Intervistato più volte a proposito dei suoi lavori da TGCOM è stato ospite della trasmissione “Taccuino italiano” di Rai RAI Radio2 International nel Maggio del 2010 eseguendo dal vivo alcuni brani tratti dal suo album. La Finestra

Nell’estate del 2009 ed in quella del 2010 ha partecipato agli spettacoli del palcoscenico itinerante “Rossobastardolive” svoltisi nell’ambito del Festival dei Due Mondi di Spoleto e del Narni Black Festival e ancora all’interno del Fringe Festival La Mama Spoleto Open edizione del 2011 e del 2012.
Dal Giugno al Settembre del 2010 è stato artista residente di Casa Menotti, tenendo una serie di circa 50 esibizioni dalla stanza della musica che fu del M° Menotti e sul suo stesso pianoforte.

A partire dall’Agosto 2010 tiene regolarmente Masterclass di Pianoforte Crossover nell’ambito del Festival Federico Cesi e ancora dal Marzo del 2012 per l’Associazione Sintonie di Terni.
Tra la fine del Febbraio e l’inizio del Marzo 2011 ha effettuato una tournée in Germania suonando in varie città (Heidelberg, Schwetzingen, Walldorf, Volkenroda) riscuotendo ovunque un notevole successo di pubblico e critica.

Dal Febbraio del 2010 collabora regolarmente con lo Studio Danza di Città di Castello con il quale ha realizzato a Città di Castello, Spoleto e Montefalco spettacoli su proprie musiche (Ospite d’onore, L’amor che move il sole e l’altre stelle) che hanno riscosso un notevole successo di pubblico.

Dal Giugno del 2011 suo regolare committente è il Maestro Stefano Ragni, docente del Conservatorio di Perugia e dell’Università per Stranieri di Perugia. Su sua commissione ha scritto i brani Giardino Segreto, Tomba di San Francesco, A.G. Anita Garibaldi, Lucrezia Borgia e Sempre libera che il Maestro Stefano Ragni esegue regolarmente in Italia e Svizzera.
La sua composizione “A.G. Anita Garibaldi” è stata inserita nel progetto audio che correda il Memoriale Garibaldi, inaugurato nel Luglio del 2012 presso l’Isola di Caprera dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

E’ fondatore dell’Associazione Culturale “Musici Artis Umbria” e presidente del Festival Pianistico di Spoleto, attività per la quale nel Luglio del 2007 gli è stato conferito il prestigioso “Premio Campus” e ancora nel Maggio del 2010 il “Premio Talegalli”. E’ inoltre socio fondatore e membro del Consiglio Accademico dell’associazione musicale FareMusica di Bastia Umbra. E’ docente di pianoforte presso il Centro Comunale per le Attività Musicali di Bastia e la Scuola Comunale di Musica “A. Onofri” di Spoleto.

Dal Gennaio del 2013 è Testimonial Unicef per l’Umbria. Per questo incarico e per altri suoi meriti nell’Aprile dello stesso anno gli è stato conferito il Premio “C. Bezzi”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.